Eden Projects e Hemproutine – Insieme per l’ambiente

Artikel teilen

EDEN PROJECTS PIANTA UN ALBERO PER OGNI PRODOTTO DI HEMPROUTINE VENDUTO

Ogni anno, più di 10 milioni di ettari di foreste tropicali vengono disboscati, distruggendo gradualmente l’ecosistema con la maggiore biodiversità al mondo. Questa distruzione causa molti problemi sia per gli uomini che per gli animali.
Gli alberi, per esempio, forniscono l’habitat a migliaia di specie animali, ma vengono sradicati dalla massiccia deforestazione. Gli alberi prevengono anche l’erosione del suolo, aiutano a fornire al suolo importanti nutrienti necessari per l’agricoltura. Se i contadini non riescono a coltivare nulla, esso provoca anche un problema sociale che li spinge a fuggire dalle campagne per trovare lavoro nelle città dove sono spesso sfruttati e sottopagati.
Queste poche indicazioni possono già mostrare come la situazione allarmante di molte persone sia direttamente collegata alla deforestazione:
Il 25% della popolazione del Nepal vive sotto la soglia di povertà, e il 70% di loro dipende economicamente dalla foresta. In Kenya questa cifra sale al 45% degli abitanti. Solo il 10% delle foreste del Madagascar che esistevano in passato esiste ancora. In alcuni paesi, come Haiti, questa cifra scende al 2%.
In Indonesia, il 40% delle foreste di mangrovie sono state abbattute negli ultimi tre decenni.
Siamo quindi molto lieti di annunciare, insieme al nostro partner Eden Reforestation Projects, che per ogni olio di CBD venduto, ci impegniamo a piantare un albero, per combattere tutti insieme la deforestazione.

CHI C’È DIETRO EDEN PROJECTS

Eden Reforestation Projects (Eden Projects) è un’organizzazione no-profit che ricostruisce paesaggi naturali distrutti dalla deforestazione, principalmente nei paesi in via di sviluppo. Eden lavora con le comunità e i villaggi locali, impiegando migliaia di lavoratori locali. Essi ricevono formazione e strumenti per piantare e mantenere milioni di alberi ogni anno. Attualmente, con questo sistema, circa 15 milioni di alberi vengono piantati ogni mese.

ORIGINI E SVILUPPO

Eden Reforestation Projects è stata fondata nel 2004 dal Dr. Stephan Fitch. I suoi genitori erano operatori per lo sviluppo nelle Filippine, dandogli l’opportunità di osservare in prima persona le conseguenze della deforestazione massiccia che impoverisce le popolazioni locali. Mentre era in Etiopia, è stato invitato dall’allora primo ministro a intraprendere un progetto di ripristino delle foreste. Ha poi sviluppato e implementato il metodo “Employ-to-Plant” in pochi mesi e ad oggi, Eden Projects combatte efficacemente il legame tra deforestazione e povertà estrema, continuando a sviluppare questo modello altamente efficace di riforestazione e creazione di posti di lavoro.
Dal suo lancio in Etiopia, Eden Projects si è allargato al Madagascar nel 2007, Haiti nel 2010, il Nepal nel 2015, l’Indonesia nel 2017 ed il Mozambico nel 2018. Dal 2018, più di 200 milioni di alberi sono stati piantati insieme alla popolazione locale, e si stima che più di 500 milioni di alberi saranno piantati entro il 2025, continuando a fornire salari vitali capaci di cambiare la vita di decine di migliaia di famiglie in questi paesi.
Gli abitanti di questi villaggi gestiscono da soli i vivai e i siti di piantagione. Il tasso di sopravvivenza delle piante in questi vivai è dell’80%. I dipendenti ricevono un reddito regolare per sostenere le loro famiglie, mentre la creazione di foreste sane permette lentamente la scomparsa degli effetti nefasti della deforestazione.

LA NOSTRA VISIONE

Oltre alla nostra partnership con Eden Projects, facciamo del nostro meglio per offrire alla terra e ai suoi abitanti il prodotto più sostenibile possibile. Il nostro obiettivo è quello di ridurre il più possibile la nostra impronta ecologica e di lottare per l’ambiente e le generazioni future.
Ci impegniamo a garantire che le risorse che utilizziamo siano usate solo nella misura in cui possono ricrescere naturalmente. Per esempio, il nostro imballaggio di consegna è fatto al 90% di materiali riciclati ed è stampato con inchiostro a base d’acqua. Usiamo la lana di canapa come materiale di riempimento. Inoltre, i gas responsabili dell’effetto serra generati dal trasporto sono compensati dalla spedizione dei nostri prodotti tramite DHL GoGreen.

CANAPA EUROPEA E PRODUZIONE LOCALE

Per noi è importante poter risalire ai campi da cui proviene la nostra canapa. La coltiviamo esclusivamente in Europa, principalmente in Germania, Lituania e Polonia, per mantenere le nostre catene di approvvigionamento le più corte possibili. I nostri agricoltori usano solo varietà coltivate secondo le più severe norme europee. Poiché la qualità della canapa dipende da vari fattori come il tempo, il terreno, il tempo di semina e il sole, abbiamo sviluppato una rete di molti agricoltori esperti che possiedono campi in diversi climi, permettendoci di far fronte a qualsiasi evenienza e di offrirvi sempre la canapa della migliore qualità possibile.
Il nostro metodo di estrazione è anche sostenibile in quanto le emissioni di questo processo sono molto basse rispetto ad altri metodi, avvenendo a basse temperature. Anche il solvente aggiunto alla biomassa in fase di lavorazione è assolutamente riutilizzabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trustpilot