Olio di CBD: quante gocce prendere?

Olio di CBD: quante gocce prendere?

Inserito da Carmen Deda il giorno


Introduzione al CBD

Se sei un grande appassionato dei prodotti a base di CBD o, più semplicemente, stai iniziando a capire quali sono le sue funzionalità e benefici, probabilmente ti starai anche chiedendo: “olio CBD, quante gocce prendere?”. 
Devi sapere che non è semplice dare delle raccomandazioni valide per ogni tipo di situazione quando si parla di dosaggio di CBD. Infatti, si tratta di un prodotto oggetto di numerosi studi che ne indagano sempre di più le modalità di utilizzo. 

In ogni caso, nelle prossime righe, abbiamo deciso di fornirti qualche informazione utile per usare l’olio CBD nel migliore dei modi evitando i lievi effetti collaterali tipici di questo prodotto. Il dosaggio del CBD è un argomento piuttosto vasto, ecco perché verrai a contatto con concentrazioni diverse, per ognuna delle quali è indicata una certa quantità di CBD.

Proprietà del CBD: Quali sono? 

Se sei alla ricerca di alternative ai medicinali tradizionali e vuoi dei rimedi naturali che siano più in sintonia con il tuo corpo, devi sapere che il CBD è una sostanza che ha alcuni benefici molto importanti sul nostro organismo e sul sistema nervoso. 

Il CBD è famoso per avere delle qualità antiossidanti, antinfiammatorie, antidepressive, antipsicotiche e permette di essere un’arma in più per contrastare situazioni di dolore cronico e patologico. Alcune delle condizioni in cui il CBD può essere di supporto sono: malattie autoimmuni, condizioni neurologiche, sindrome metabolica, disturbi intestinali, malattie della pelle, disfunzioni cardiovascolari, etc. 

Per beneficiare al meglio del CBD, quindi, è necessario individuare la dose ottimale, anche in base alla durata desiderata dei suoi effetti. Il CBD può essere assunto secondo modalità differenti: ad esempio, l’olio di CBD può essere inserito nel proprio organismo attraverso delle gocce. Altre volte, una sostanza di questo tipo può essere fumata oppure vaporizzata. Ancora, può essere assorbita a livello topico mettendola direttamente a contatto con la propria pelle. 

In base alla concentrazione di CBD, la durata degli effetti di questa sostanza può variare, a partire da 4 ore, mentre il tempo di attivazione è più lento, di circa 90 minuti. 

Olio di CBD: quante gocce dovresti prendere?

Come anticipato nell’introduzione di questa guida, dare delle raccomandazioni universali per quanto riguarda il dosaggio dell’olio di CBD e l’utilizzo di questo prodotto è davvero complicato. Infatti, ci sono una serie di fattori che influiscono sulla quantità ideale da assumere, come, ad esempio, peso, stile di vita, metabolismo e tanto altro. 

Inoltre, è importante che tu sappia che il dosaggio può essere determinato anche in base alle esigenze personali: nel caso di alcune malattie rare, si può anche arrivare a quello che viene definito “macrodosaggio” di CBD. In particolare, ecco uno schema orientativo della posologia del CBD:

  • Microdosaggio: da 1 a 20 mg/giorno, consigliato per stress, disturbi del sonno, per un maggiore benessere ed equilibrio
  • Dosaggio standard: da 10 a 100 mg/giorno, perfetto per disturbi forti
  • Macrodosaggio: da 50 a 800 mg/giorno, per disturbi molto forti 

Quindi, appurato che la posologia del CBD non è facilmente determinabile, ci sono comunque delle linee guida a cui si può fare riferimento affinché l’utilizzo di questo prodotto sia corretto. 

In ogni caso, è bene tenere a mente che un dosaggio efficace varia da un minimo di pochi milligrammi, fino ad un grammo o più. Il nostro suggerimento è quello di iniziare sempre con poche gocce di olio di CBD, assumendolo in modo costante per un determinato periodo di tempo. 

Inoltre, il modo migliore per utilizzare una sostanza come il CBD e i prodotti che lo contengono è quello di aumentare gradualmente la dose finché non si arriva ai risultati desiderati. Tutto ciò tenendo a mente che ogni persona è diversa dall’altra e che il livello ottimale può variare da individuo a individuo.

Come calcolare la posologia dell’olio di CBD? 

Per alcune tipologie di prodotto, calcolare la posologia del CBD è davvero molto semplice. Ad esempio, prodotti come capsule o caramelle gommose avranno il contenuto di CBD espresso in milligrammi. Ciò garantisce un approccio molto più semplice rispetto ad oli e creme. 

Infatti, gli oli e le tinture, ad esempio, indicano il contenuto di CBD all’interno dell’intero flacone. Anche in questi casi, fortunatamente, possiamo ottenere un dosaggio preciso grazie al contagocce e avere controllo sulla quantità di CBD che stiamo assumendo.

Ma facciamo un esempio per capire meglio. Immaginiamo di avere una bottiglia da 30 millilitri di olio di CBD e ogni goccia è di 0,05 millilitri. Quindi, per capire quanti milligrammi di CBD si trovano in un millilitro, è necessario dividere il contenuto totale in milligrammi per il contenuto totale della bottiglia. 

Quindi: 7500 milligrammi/ 30 millilitri = 250 millilitri. 

Adesso che hai capito che ci sono 250 milliltri di CBD per millilitro di prodotto, è importante capire quanto CBD è presente in ogni goccia. Anche in questo caso, il calcolo è piuttosto semplice: 

250 millilitri x 0,05 millilitri = 12,5 millilitri per ogni goccia. 

Si tratta di un calcolo che può essere applicato con qualsiasi boccetta di CBD e che ti consentirà di ottenere i migliori risultati derivanti dall’utilizzo di un prodotto con caratteristiche di questo tipo. 

FAQ Dosaggio del CBD

Quanti mg di CBD per rilassarsi? 

Se stai cercando una sensazione di maggiore relax, una ricerca ha illustrato che una quantità di circa 25 mg di CBD al giorno permette di ottenere un buon risultato in questa direzione. Altri studi, invece, hanno dimostrato che alcune persone potrebbero avere bisogno di una maggiore quantità, fino a 1500 mg. 

Quante gocce di olio di CBD al 5% per dormire meglio? 

Se stai cercando di rendere il tuo sonno più riposante e ti stai chiedendo quante gocce di CBD al giorno assumere con questo scopo, il dosaggio è di circa 8 gocce di olio a spettro completo, un’ora prima di andare a letto. 

Quanto CBD per combattere l’ansia?

Il CBD è anche un’ottima sostanza per contrastare situazioni di ansia. La maggior parte degli studi scientifici è stata condotta usando un dosaggio variabile che va da 50 mg al giorno fino a 800 mg al giorno. In ogni caso, ti suggeriamo di rivolgerti ad un professionista prima di assumere il CBD con questo scopo.

← Post meno recente Post più recente →

CBD knowledge

RSS
Spettro del CBD

Spettro del CBD

Di Lena Grammling

Ogni persona presenta caratteristiche uniche in termini di chimica del corpo e di percezione. Ciò significa che il CBD funziona in modo diverso per ognuno...

Leggi di più
Sistema Endocannabinoide

Sistema Endocannabinoide

Di Lena Grammling

Per comprendere gli effetti del CBD sul nostro corpo, non si può prescindere dal sistema endocannabinoide (ECS). Il sistema endocannabinoide si trova nel cervello e...

Leggi di più